Consilium audire sapientis est

Interventi di recupero del patrimonio edilizio: l'erede dell'avente diritto può continuare a beneficiare della detrazione?

Martedì 28/05/2019, a cura di AteneoWeb S.r.l.


L'erede dell'avente diritto può continuare a beneficiare della detrazione per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio esclusivamente se conserva la detenzione materiale e diretta dell'immobile.
Quest'ultima sussiste nel caso in cui l'erede assegnatario abbia l'immediata disponibilità del bene, potendone disporre liberamente e a proprio piacimento, a prescindere dalla circostanza che lo abbia adibito ad abitazione principale.

Questo il chiarimento fornito dall'Agenzia delle Entrate tramite la sezione La posta di FiscoOggi della propria rivista telematica.

Se la detenzione materiale e diretta dell'immobile è esercitata congiuntamente da più eredi, viene ancora specificato, la detrazione è ripartita tra gli stessi in parti uguali.

Fonte: https://www.fiscooggi.it
Le ultime news
Oggi
Con la risposta n. 250 del 16 luglio 2019 l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che, in mancanza del requisito...
 
Oggi
Con la Risposta n. 248 del 16 luglio 2019 l'Agenzia delle Entrate ha affermato che non sono deducibili...
 
altre notizie »
 

Studio Dott. Sergio Pintaldi

C.so V. Emanuele, 56 - 96012 Avola (SR)

Tel: 09311661841 - Fax: 0931209823

Email: infostudiopintaldi@libero.it

P.IVA: 01223350891